« Visualizza tutte le idee

Lo slang inglese? Una passeggiata!

Documento senza nome

Chi è Quentin?
Quentin Ferier è uno dei simpatici addetti al servizio clienti MOO ed è anche un bravissimo fotofrafo (con un debole per i ritratti spontanei e le foto di musica dal vivo). Sei anni fa è arrivato in Inghilterra da Lione, Francia, e parlava pochissimo inglese. Ora lo parla senza problemi, ma a MOO ha scoperto un modo fantastico per imparare un po' di slang.

Un po' d'aiuto
"Parlo inglese abbastanza bene oggi, ma la parte difficile è lo slang", dice Quentin. "Quando sono arrivato a MOO, ho capito che le MiniCard erano perfette per farmi memorizzare tutte quelle parole strane pronunciate dai miei colleghi - mi piacciono molto! Così ho deciso di realizzare un pacchetto di MiniCard con traduzione ispirato proprio a questo."

Che figurine!
Quentin ha usato Textomatic di MOO per creare un pacchetto di figurine con alcune parole in slang. Ogni biglietto presenta sia la versione inglese che la traduzione in francese sull'altro lato, con i dati di contatto di Quentin (quindi diventano anche biglietti da visita). "Mi sembra un modo divertente per migliorare il mio inglese", spiega. "Anche se forse non perderò mai il mio accento, nonostante ci stia provando! I biglietti, però, sono ideali per rompere il ghiaccio e di solito fanno ridere le persone perché certe parole sono...insolite!"

Avete qualcosa da dire con Textomatic? Mettetevi all'opera qui!

Create le vostre MiniCard

  • Caricate le vostre immagini Possono essere foto o immagini complete. In alternativa, importate immagini da Flickr, Facebook o Etsy.
  • O guardate i modelli MOO Usate uno dei nostri layout per realizzare biglietti professionali e creativi
  • Mettetevi all'opera! In un attimo realizzate fantastici biglietti MOO da condividere!
  • Mettetevi all'opera
  Ciao, piacere di vederti qui! Font Termini e condizioni Norme sulla privacy © MOO Inc., 985 Waterman Avenue, East Providence, RI 02914, USA - Registrata negli Stati Uniti.